Assunta Casella: la sua lettera.

Finalmente, dopo due mesi di tentativi, decine e decine di telefonate al carcere, lettere, email e appelli a diversi avvocati, cì è arrivata una lettera di riposta della signora Assunta Casella, la donna che era stata comprata a 14 anni per 500 mila lire da un uomo di 20 anni in più di lei, che l’ha maltrattata e abusata per 40 anni, finché Assunta non è più riuscita a sopportarlo e l’ha ucciso.

Il giudice l’ha condannata a 21 anni di carcere, non tenendo per niente in considerazione tutte le violenze che ha subito.

Presto speriamo di poterci metterci in contatto direttamente con lei, per farci raccontare tutta la sua triste storia.

Noi abbiamo iniziato una raccolta firme per chiedere la grazia (la trovate qua >> www.facebook.com/I.have.a.voice1/posts/2946557292038220) e vi chiediamo di aiutarci a firmare a condividere, abbiamo raggiunto 6000 firme, ma ne servono ancora moltissime!

Le abbiamo dato una speranza, non abbandoniamola proprio ora!

Unite si può!

Ihaveavoice si impegna tutti i giorni nella lotta contro le violenze e disparità di genere, senza scopo di lucro. Sostenete le nostre iniziative con una donazione, anche la più piccola può fare la differenza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: