I have a Voice è una comunità fatta da Donne, per le Donne.

IhaveaVoice nasce con l'obiettivo di aiutare tutte le Donne ad esprimere appieno il proprio potenziale, superando i limiti imposti dalla mentalità maschilista e promuovendo l'apprezzamento del proprio essere, abbattendo gli stereotipi imposti dalla società. Si parla di svariati temi, dalle violenze alle pari opportunità, dai diritti delle donne alle imposizioni di stereotipi. Si racconteranno storie... Continue Reading →

Featured post

Il Calendario delle Donne!

Un calendario che accompagna tutti i giorni le Donne, per dare ispirazione, speranza e fiducia in sé stesse! Per il 2020 abbiamo pensato di creare un calendario  per voi, con le frasi più significative pronunciate da 12 grandi donne della storia: Donne pioniere, visionarie, forti. Donne che hanno saputo superare grandi difficoltà, che hanno affrontato il... Continue Reading →

Featured post

GRAZIA PER ASSUNTA

Vi abbiamo raccontato la tristissima storia della signora Assunta Casella, 60 anni, comprata a 14 anni dal marito, Severino Viora, vent'anni in più di lei, per 500 mila lire. Dopo aver subito per più di 40 anni maltrattamenti, abusi e persino essere stata costretta a prostituirsi, si è liberata dal suo aguzzino, uccidendolo. La giustizia... Continue Reading →

Featured post

FIRMA LA PETIZIONE #MAIPIÙNOA

Aiutateci a sostenere la nostra battaglia per contrastare la pedofilia e le violenze sessuali, firmando la nostra petizione #maipiùNoa: http://bit.ly/2MJwksP La petizione prevede: 1. Le violenze sessuali, in particolar modo sui minori, devono avere pene più severe e certe, aumentando i termini di prescrizione e prevedendo un percorso di riabilitazione del reo, per evitare che commetta ancora... Continue Reading →

Featured post

L’autorizzazione maritale, abolita 100 anni fa.

In passato, la donna era un accessorio del capofamiglia (padre o marito), considerata incapace e quindi non idonea a decidere, poiché “debole” rispetto all'uomo fisicamente, veniva considerata anche “debole” mentalmente. Nel Codice di Famiglia del 1865, le donne non avevano il diritto di esercitare la tutela sui figli legittimi, non potevano essere ammesse ai pubblici... Continue Reading →

Laurea Honoris Causa a Patti Smith

«L’Università di Padova ha il piacere e l’onore di conferire la laurea ad honorem in Lingue e Letterature Europee e Americane alla signora Patricia Lee, in arte Patti Smith. Cantante e poetessa – o poetessa e cantante; disegnatrice, fotografa, attrice, sceneggiatrice, clarinettista, critica musicale. Patti Smith è una “artista punto e basta!”». Questo l'appassionato discorso... Continue Reading →

"SE L'È CERCATA"

Dopo i dati dell'Istat (vedi qua) che mostrano un'Italia che ritiene sia colpa delle donne se un uomo le aggredisce, ecco la conferma venire proprio da Facebook. Ana Maria Di Piazza, la trentenne al terzo mese di gravidanza, è stata uccisa con dieci coltellate dal suo amante, il reo confesso Antonino Borgia (51 anni) a... Continue Reading →

Non è normale che sia normale

Il 39,3% degli italiani ritiene che una donna sia in grado di sottrarsi ad un rapporto sessuale se davvero non lo vuole. Il 23,9% imputa all'abbigliamento provocante l'attenzione di uno stupratore. Il 15,1% pensa che una donna ubriaca sia corresponsabile della violenza subita. Per il 10,3% della popolazione spesso le accuse di violenza sessuale sono... Continue Reading →

Violenze contro le donne: le mostre.

“L’invisibilità non è un superpotere” “La sera che sono finita in ospedale ne ho contate 43. 43 mattonelle. Quando non restavo zitta e rispondevo alle sue offese faceva così, mi prendeva per i capelli e mi sbatteva contro il muro della cucina. Allora io le contavo le mattonelle, per non concentrarmi sul dolore, altrimenti sarei... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora