Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla

Il 15 marzo sarà la Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla, dedicata ai disturbi dell’alimentazione.

Anoressia, bulimia, binge eating, ortoressia, bigoressia, disturbo da ruminazione, picacismo (o pica), sindrome da alimentazione notturna: una serie di disturbi legati a un anomalo rapporto con il cibo.

I disturbi della nutrizione e dell’alimentazione sono un problema molto serio, secondo la Società Italiana per lo Studio dei Disturbi del Comportamento Alimentare (SISDCA), ci sono circa 2.000.000 di persone con questi problemi in Italia e, ogni anno, 8.500 casi in più. 8-9 donne su 100.000 si ammalano di anoressia e 12 di bulimia. Tra gli uomini i nuovi casi di anoressia sono 0,02-1,4 ogni 100.000 persone e i casi di bulimia sono circa 0,8.

Vogliamo dedicare un progetto di sensibilizzazione su questo tema e invitiamo chi ci legge a mandarci in privato tramite messaggio o a pubblicare nei nostri gruppi di Facebook (quello privato dedicato a sole donne – La voce delle Donne e quello pubblico aperto a tutti – Ihaveavoice Group ) le loro loro storie e/o foto delle loro esperienze.

Potete pubblicarle anche nei vostri canali social (Facebook e Instagram, con gli hashtag #ihaveavoicecontroidisturbialimentari #ihaveavoice #disturbialimentari #fiocchettolilla e taggando la nostra pagina facebook @Ihaveavoice o profilo instagram _ihave_avoice)

La sensibilizzazione, la prevenzione e le corrette terapie possono combattere queste terribili malattie.

Unite si può!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: