VOGLIO SCUSARMI CON TUTTE LE DONNE

 
 
Voglio scusarmi con tutte le donne
che ho definito belle
prima di definirle intelligenti o coraggiose
scusate se ho fatto figurare
le vostre semplicissime qualità innate
come le prime di cui andare fiere quando il vostro
spirito ha sbriciolato montagne
d’ora in poi dirò cose come
siete resilienti o siete straordinarie
non perché non vi ritenga belle
ma perché siete ben più di questo.
 
– Poesia tratta da Milk and Honey di Rupi Kaur –
 
 
 
Purtroppo l’errore si fa fin dall’inizio, quando, anche involontariamente, si comunica alle bambine che devono essere belle (comunque lo si intenda, e spesso, prima di tutto, magre), invece di spingerle, ad esempio, a coltivare l’empatia e il coraggio o spingerle alla lettura e a formulare le proprie opinioni.
 
Quelle bambine diventano ragazzine, giovani donne e poi donne, abituate a considerare il loro valore sulla base dell’aspetto fisico e forse poco più.
 
E oltre a loro, lo faranno anche gli uomini, che le riterranno sempre delle bamboline che devono essere piacevoli agli occhi e i cui pensieri saranno sempre posti in secondo piano.
 
E così la donna si impegnerà più per il proprio aspetto che per imparare qualcosa di utile o per aiutare il prossimo. Quante ore e soldi persi dalla parrucchiera, a truccarsi, a comprare abiti, dall’estetista, a depilarsi, a farsi le unghie, e le diete, la ginnastica rassodante e poi le creme antirughe e anticellulite, fino ad arrivare alla chirurgia plastica. Senza sosta, sempre in una lotta continua contro il tempo e contro quell’aspetto che mai è come vorremmo, o meglio, come ci dicono che dovrebbe essere.
 
L’ho già scritto tempo fa e lo ripeto: siamo molto più del nostro corpo.
 
Diciamo alle nostre figlie: “Ma che bambina intelligente e coraggiosa che sei!”
 
E diciamolo anche a noi stesse. Quando ci guardiamo allo specchio, guardiamoci dentro, pensiamo a quanto valiamo come donne, come esseri umani. Non guardiamo se il naso è troppo lungo, troppo largo, troppo in su, troppo in giù, troppo qualcosa che non va perché diverso da come ci dicono che dovrebbe essere.
 
Basta essere giudicate per il nostro aspetto e non per quello che siamo veramente.
 
 
Qual è la tua opinione? Raccontaci la tua esperienza e condivi questo post affinché altre donne possano trovare ispirazione!
 
 
 
 
 
 
 
Ihaveavoice non ha scopo di lucro, aiutaci a sostenere le nostre iniziative con una donazione, anche la più piccola può fare la differenza!
Donare è facile, clicca qui sotto sul pulsante di PayPal!
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: