Giornata Nazionale contro la Pedofilia: #ancheio

Nella giornata Nazionale contro la Pedofilia, vogliamo contrastarla con l'hashtag #ancheio Oggi, 5 Maggio, è la Giornata Nazionale contro la Pedofilia. Sono aumentate le segnalazioni sull'abuso sessuale offline (70,5%) e degli abusi sessuali in rete, in particolare l'adescamento online (9,6%). La maggior parte delle vittime di abuso ha meno di 10 anni, per 47% dei... Continue Reading →

Revenge Porn in Telegram

Wired fa un'altra inchiesta sul revenge porn dentro le chat di Telegram. Quello che ne emerge è sconvolgente: Oltre 43mila iscritti in due mesi, 21 canali tematici collegati e un volume di conversazioni che si aggira sui 30mila messaggi ogni giorno. Un’enorme chat accessibile a tutti, contenente foto e video di atti erotici e sessuali... Continue Reading →

Nasce Ihaveavoice Onlus

Care Amiche e Cari Amici, È da un po' che vi abbiamo parlato della ONLUS di Ihaveavoice a cui vogliamo dar vita. Grazie alla vostra generosità abbiamo già raccolto poco meno di 200€ e il nostro obiettivo è di arrivare almeno a 500€ per coprire le spese burocratiche. Cosa farà la ONLUS di Ihaveavoice? -... Continue Reading →

Violenze contro le donne: le mostre.

“L’invisibilità non è un superpotere” “La sera che sono finita in ospedale ne ho contate 43. 43 mattonelle. Quando non restavo zitta e rispondevo alle sue offese faceva così, mi prendeva per i capelli e mi sbatteva contro il muro della cucina. Allora io le contavo le mattonelle, per non concentrarmi sul dolore, altrimenti sarei... Continue Reading →

Nice, l’attivista Kenyana che lotta contro le mutilazioni genitali femminili: l’influencer che vorrei.

Nice Nailantei Leng'ete a soli 8 anni, orfana di entrambi i genitori, scappa dal suo villaggio per sfuggire all'orribile rito della mutilazione dei genitali (ne abbiamo parlato qua: http://bit.ly/Mutilazionigenitali). Convince anche la sorella maggiore a scappare con lei e percorrono 70 km per raggiungere il villaggio dove abita la zia, nascondendosi tra i cespugli e... Continue Reading →

APPROVATA LA MOZIONE IN DIFESA DEI MINORI.

«Molto spesso, intorno a minori vittime di violenza, si creano vere e proprie barriere di omertà in cui parenti, vicini e compagni di classe, pur essendo a conoscenza degli episodi di violenza, maltrattamenti e abusi, decidono di non denunciare l’accaduto alle autorità competenti». Queste le motivazioni della mozione. In provincia di Napoli, un bambino di... Continue Reading →

Su ↑