Violenze contro le donne: le mostre.

L’invisibilità non è un superpotere”

“La sera che sono finita in ospedale ne ho contate 43. 43 mattonelle. Quando non restavo zitta e rispondevo alle sue offese faceva così, mi prendeva per i capelli e mi sbatteva contro il muro della cucina. Allora io le contavo le mattonelle, per non concentrarmi sul dolore, altrimenti sarei morta. E più non urlavo e più me ne dava”.

Questa è la storia di una delle protagoniste della mostra “L’invisibilità non è un superpotere”, all’Ospedale San Carlo di Milano dal 21 novembre all′8 dicembre 2019 che, attraverso fotografie e radiografie anonime, racconta il dramma delle donne arrivate nei Pronto Soccorso dichiarando di aver subito violenze, organizzata dall’ASST Santi Paolo e Carlo di Milano e Fondazione Pangea Onlus.

Tra le immagini, oltre alle ossa rotte, si vede un coltello piantato nella schiena.

«Com’eri vestita?»



“Mi lavo continuamente, quasi un’ossessione, ma lo sporco che mi sento addosso, rimane appiccicato dentro la mia anima”.


Questo il racconto di una ragazza vittima di stupro nella mostra «Com’eri vestita?» realizzata dal Centro Antiviolenza Cerchi d’Acqua nella True Art Gallery, a Milano.

Tra i vestiti esposti, si vedono anche il grembiule di scuola elementare di una bambina e un abitino ancora più piccolo.



Non ci sono parole per descrivere il totale senso di rabbia e sconforto nel vedere queste immagini.

E non si può guardare e basta, bisogna agire.

Prevenzione, sensibilizzazione, supporto alle donne e punizioni esemplari, questo è ciò che serve.

Firmate e condividete la nostra petizione:  http://bit.ly/2MJwksP

Unite si può!

Ihaveavoice non ha scopo di lucro, aiutaci a sostenere le nostre iniziative con una donazione, anche la più piccola può fare la differenza!
Donare è facile, clicca qui sotto sul pulsante di PayPal!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: